copertina17def

Nel pomeriggio di domenica scorsa 16 ottobre, nel chiostro San Domenico, abbiamo fatto una festa di “inizio anno” con i bambini e ragazzi che frequentano il Cortile per l’aiuto allo studio e con le donne immigrate che frequentano il corso di italiano per donne straniere. In realtà i due corsi sono già iniziati da qualche settimana ma volavamo lo stesso creare un momento per stare insieme con loro, con le loro famiglie – c’era anche qualche papà – per scoprire con più spontaneità il “loro” mondo.

 

festalegiovane2

 

Inutile dire che le donne si sono presentate in abito di festa con un frusciare di stoffe e di colori variopinti che ben decoravano le pareti ocra del chiostro. Abbiamo condiviso specialità culinarie loro e nostre. Un sottofondo di musica multietnica li ha accolti e ha accompagnato l’intero pomeriggio. Erano di diverse nazionalità: pachistani, italiani, marocchini, Georgiane e del Myanmar. Un pomeriggio che ha creato tanta distensione e coesione anche tra i volontari che si sono resi disponibili per i vari corsi. I bambini si sono divertiti tantissimo grazie alla bravura delle “maé”(le nostre volontarie) che con giochi semplici, “di una volta”, li hanno tenuti impegnati; ci hanno rallegrati tanto con le loro fresche e spontanee risate!

Una goccia nell’oceano di una integrazione che ai fondani sembra a tratti faticosa, se non addirittura impossibile per alcuni; ma basta toccare le corde giuste per aprire varchi laddove si vedono muri e intravedere cammini comuni che sono la base per un arricchimento per tutti.

suor Florenza o.p.

Privacy Policy